Un concetto nuovo di zecca in materia di iniettori GPL e pulizia dei loro componenti!

È stato creato per risolvere un problema comune riscontrato dai tecnici GPL nel loro lavoro di quotidiano – ovvero l’accumulo di sporco e residui pesanti negli iniettori.

Siamo nel commercio da quasi 10 anni, non solo come installatori di impianti GPL e membri dell’associazione britannica UKLPG, ma anche come grossisti stimati nell’industria per i kit di conversione, serbatoi e vari componenti GPL e ora siamo ben consolidati sul mercato.

Per questo motivo abbiamo potuto studiare e comparare la frequenza di guasti dell’iniettore causati da piccole particelle di sporco e residui pesanti che si incorporano nelle parti dell’impianto con quella di guasti dipesi da difetti di fabbricazione.

Eravamo nella posizione ideale per effettuare ricerche di mercato trovandoci tra i clienti e gli installatori.

Questa ricerca ha dimostrato che diversi fattori hanno influenza sui guasti di un iniettore:

  • L’accumulo delle polveri pesanti
  • Il gas sporco dalla pompa
  • L’usura

Sono tutti problemi comuni che spesso possono rivelarsi molto costosi da riparare per il consumatore – spesso l’unica soluzione è quella di sostituire gli iniettori – che nell’attuale situazione economica può essere un rimedio doloroso per il cliente.

 

Questo è un prodotto professionale, si tratta di GPL sotto pressione.

Se non vi sentite sicuri nell’eseguire le seguenti operazioni vi invitiamo a visitare un centro GPL per consigli e / o aiuto nell’utilizzo del fluido ic12.

Può provocare gravi lesioni a voi e al vostro veicolo se non si opera sull’apparecchiatura GPL in modo corretto.
La seguente Guida all’uso è stata messa insieme supponendo che il veicolo sia stato convertito nel rispetto del Codice di condotta n. 11. Ciò dovrebbe essere comprovato da certificazione riconosciuta.

Il veicolo utilizzato in questo caso come illustrato nella Guida, è un V6 che consiste di 2 bancate di 3 iniettori. Per questo e in caso di trattamenti sui motori a 8 cilindri sarà necessario utilizzare un flacone da 100 ml di ic12. Per i trattamenti sui motori a 4 cilindri un flacone da 50 ml di ic12 è sufficiente.

Quanto spesso devo usare ic12?

I nostri tecnici consigliano di utilizzare ic12 ogni 10 000 km. Tuttavia, ogni motore è diverso e segni e sintomi che indicano che potrebbe essere il momento di usare ic12 includono:

  • Il veicolo sobbalza
  • Utilizzo di carburante di cattiva qualità
  • Spia del motore accesa
  • Accensioni irregolari del motore

Prova ic12 prima di riparare il sistema GPL. I nostri ingegneri hanno dimostrato che ic12 risolve i problemi più comuni del sistema GPL fino all’85% dei casi. Per saperne di più consulta qui le domande frequenti..

Per una guida dettagliata su come utilizzare questo nuovo prodotto rivoluzionario, clicca qui per vedere la nostra semplice procedura di 10 Punti per prevenire i guasti dell’iniettore e mantenerlo funzionante in maniera regolare.

La mia BMW X5 non andava bene da qualche tempo. Posso solo descrivere l’andamento come irregolare e faceva pochi chilometri. Ho usato il pulitore IC12 per iniettori negli iniettori e ora funziona bene e consuma molto meno gas.

Lo utilizzerò ogni volta per la manutenzione del mio impianto a gas.

Caroline Jones, Southend on Sea

Ho applicato IC12 al rail iniettori seguendo le semplici istruzioni trovate sul sito e che differenza! Sembra una macchina diversa. Vorrei solo averlo fatto prima.

Grazie ancora

Dave Jennings